01_s.jpg 01_s.jpg 03_s.jpg

MAKRO LABELLING SBARCA IN SUDAFRICA CON UNA MAK 5 - 32P UA6 L3 CO4 CE PER IL SETTORE RTD - luglio 2016

Rinnovamento e modernizzazione della linea di confezionamento di RTD - ready to drink, soft drink miscelati con prodotti alcolici - con l’obiettivo finale di rendere il processo produttivo più veloce, flessibile e soprattutto rapido nei cambi formato: è quanto garantisce la MAK 5 - 32P UA6 L3 CO4 CE, etichettatrice autoadesiva Makro Labelling, nella versione recentemente venduta e installata in Sudafrica grazie a Columbit, l’agente Makro Labelling per questa area.

Questa MAK 5 - 32P UA6 L3 CO4 CE è dotata di gruppi AHS2 che lavorano a 135/140 metri al minuto in sistema non stop. È inoltre dotata di una camme elettronica e del sistema di orientamento ottico Follower con 4 fotocellule che viene impiegato, sulle bottiglie standard da 275 e 330 ml, per orientare la saldatura della bottiglia: le etichette sono infatti applicate fra le due saldature in modo tale che, in caso di etichette trasparenti, queste non vadano sulla saldatura e formino bolle d'aria. Sulla linea di produzione di bottiglie di vodka da 750 ml e 1 l il Follower è invece impiegato per l’orientamento dei loghi presenti sulla bottiglia.

La macchina, che ha già superato tutti i collaudi, lavora a pieno regime ad una velocità di 37.000 b/h.