LA MODULARITÀ DELLA MAK 5 CONQUISTA IL PRODUTTORE LIBANESE CEDAR’S - marzo 2016

Un’azienda in pieno sviluppo, con la necessità di rinnovare il proprio parco macchine e con l’obiettivo di aumentare la capacità produttiva e migliorare qualitativamente il processo di applicazione delle etichette (combinando le 3 etichette applicate sulla bottiglia in modo ottimale): è stata questa la richiesta a Makro Labelling da parte di Cedar’s, tra i più importanti produttori libanesi nel settore prodotti food & beverage.

La macchina, appena consegnata, in corso di installazione e a breve pronta per il collaudo, è la MAK 5 - 36P Ua 6L 3Ce, etichettatrice destinata alla produzione di succhi di frutta per il mercato estero e che offre una capacità produttiva di 40.000 b/h. Una macchina significativamente più grande rispetto alla precedente, dotata di camme elettronica, con cui Cedar’s potrà giostrare diverse variazioni e rotazioni ed ottimizzare la vestizione della bottiglia.

Oltre alla MAK 5 a Cedar’s è stata fornita una serie di nastri trasportatori che rispondono all’esigenza di implementazione della linea anche attraverso l’alimentazione costante della velocità a cui deve lavorare l’etichettatrice.